mercoledì 18 dicembre 2013

mercoledì 4 dicembre 2013

Federico Melis vince Sos Cabaret 2013!


Sos Cabaret 2013 parla sardo. Anzi, parla i dialetti di tutta Italia. La settima edizione del concorso comico dei Noidellescarpediverse ha visto trionfare Federico Melis, artista di Sassari che, al termine di una gara di altissima qualità, è stata scelto dalla giuria come il più bravo cabarettista emergente italiano. Sul palco del teatro Signorelli di Cortona, Melis ha ottenuto il successo con un esilarante sketch che lo ha visto protagonista di un giro d'Italia attraverso tutti i dialetti della penisola e che gli ha permesso di ricevere il premio dalle mani di Francesco Ruscelli, assessore alle politiche giovanili della provincia di Arezzo. Oltre all'onore di aver scritto il proprio nome nell'albo di Sos Cabaret, primo e unico concorso toscano dedicato alla comicità, il vincitore godrà ora dell'opportunità di produrre e di registrare un proprio dvd promozionale con uno spettacolo in un teatro della provincia di Arezzo. L'altro riconoscimento in palio, il "Premio Originalità", ha invece visto esultare il trio milanese Tracataiz che ha regalato risate con un pezzo sulle compagnie aeree low-cost, mentre il "Premio Accademia Nazionale del Comico" è stato assegnato ad Arianna Porcelli Safonov di Roma. «Tanti comici di valore - affermano Samuele Boncompagni e Riccardo Valeriani, i Noidellescarpediverse, - hanno permesso di assistere ad una delle migliori finali della storia di Sos Cabaret. Alla fine ha meritatamente trionfato Melis che, dopo aver superato con successo le selezioni romane del Makkekomiko, ha trionfato per una manciata di voti sul bravo Carmine Del Grosso di Benevento, arrivato al secondo posto, mentre a chiudere il podio è stato l'unico toscano in gara, Andrea Cappellini di Volterra». Oltre alla gara riservata agli aspiranti comici, la finale di Sos Cabaret 2013 è stata arricchita dallo spettacolo del grande ospite della serata: Flavio Oreglio. Cabarettista e musicista, Oreglio ha riproposto sul palco del Signorelli molti degli sketch e delle battute con cui ha raggiunto la celebrità negli anni d'oro di Zelig, chiudendo con le sue celebri poesie catartiche. Ad impreziosire ulteriormente la serata è stata la presenza della trasmissione comica di RaiRadio2 "Ottovolante", che ha registrato l'intero spettacolo. «Ringraziamo l'ospitalità del Comune di Cortona - concludono i Noidellescarpediverse, - che ci ha fornito l'opportunità di godere della splendida cornice del Signorelli. Sperando di riuscire a far continuare questa preziosa collaborazione artistica tra Arezzo e Cortona, diamo a tutti appuntamento al 2014 per l'ottava edizione di Sos Cabaret».
leggi un articolo 



Il pubblico dell'edizione 2010

Il pubblico dell'edizione 2010
photo by Gabriele Spadini

SOS AREZZO CABARET SLIDESHOW